LA CREAZIONE DI VALORE PER L’IMPRESA

//LA CREAZIONE DI VALORE PER L’IMPRESA

CARATTERISTICHE

Un obiettivo primario che un’azienda si pone per migliorare i propri risultati è senza dubbio la creazione di valore. Pur assumendo diversi significati legati al concetto di profitto, la creazione di valore è un’azione successiva a una strategia che punta a ottimizzare l’impresa non solo dal punto di vista economico ma anche sociale, incidendo sulla stessa gestione aziendale. Talvolta, le scelte strategiche di un’impresa si basano sulle sensazioni e capacità personali dell’imprenditore piuttosto che sulla creazione di valore. Queste scelte possono, però, rivelarsi inadatte: l’imprenditore decide quindi di trovare nuove soluzioni e in questo contesto entra in gioco il consulente d’impresa per illustrare gli effetti delle diverse azioni proposte, tenendo conto di tutte le prospettive aziendali. Vediamo allora quali sono le strategie per creare valore e perché questo obiettivo è importante per l’impresa.

CINQUE PROSPETTIVE PER CREARE VALORE

Per una strategia incentrata sulla creazione di valore, un metodo utile all’imprenditore è osservare la sua azienda attraverso cinque prospettive differenti ma complementari. La prima, economico-finanziaria, è legata a obiettivi strategici, come l’aumento delle vendite e della produttività o la diminuzione dei costi, facili da valutare ma con possibili effetti negativi nelle altre prospettive. La seconda riguarda la proposta di valore per il cliente, per cui l’imprenditore deve capire qual è il bisogno del cliente, quanto è disposto a pagare per un determinato bene o servizio, invogliarlo all’acquisto e soddisfarlo con i migliori risultati. La terza prospettiva individua i processi interni più importanti per la strategia di creazione di valore, e si identifica tra i processi gestionali operativi, di innovazione, di gestione della clientela, di regolazione e sociali. La quarta fa riferimento all’apprendimento e alla crescita e mira a investire su persone, sistemi informativi e processi organizzativi per garantire un progresso continuo e lo sviluppo di idee creative anche tramite l’ingegnerizzazione dei processi di lavoro. La quinta e ultima prospettiva si basa sull’impatto sociale per migliorare le condizioni delle persone che entrano in contatto con l’azienda.

I VANTAGGI PER L’IMPRESA

Al fine di realizzare una buona strategia per la creazione di valore, che mira a soddisfare le necessità aziendali, bisogna tener conto delle difficoltà che questa analisi comporta.

La criticità principale sta nella corretta strutturazione della strategia, in quanto molte aziende, ad oggi, tendono ad effettuare un’analisi sbilanciata verso i risultati economici non ottenendo cosi gli obiettivi prefissati.

La creazione di valore è non solo condivisibile da tutti i membri dell’organizzazione, ma anche un elemento razionale. La creazione di valore contribuisce, infatti, alla crescita economica dell’impresa e permette di attuare una strategia legata non solo alla realizzazione di target economici, ma anche di target d’immagine o sociali. Si rivela quindi un obiettivo fondamentale per la pianificazione, lo sviluppo e la gestione di un’azienda, non solo nel breve periodo ma anche e soprattutto nel lungo termine.